• Home

Blinded by the light: quando "Il Boss" ti salva la vita.

Pensare a Blinded by the light con una unica chiave di lettura è un errore grossolano e superficiale.
Blinded by the light non è solo il racconto di un adolescente – francamente – ossessionato dal suo idolo, come è giusto che un adolescente si ossessioni, neanche soltanto la storia di un ragazzo che, in maniera altrettanto giusta, vuole emanciparsi dalla sua famiglia di origine, inseguendo il suo posto nel mondo.

recensione, musica, Warner Bros, film in lingua originale, storia vera, immigrazione

Continua a leggere

Dolcissime: la leggerezza della rinascita

Sognare è come lasciarsi cullare dall’acqua. Vaghi leggera, senza pensieri. Nel sogno, come sott’acqua, siamo tutti uguali, ci muoviamo con leggerezza dimenticandoci per un attimo del mondo circostante. Il sogno di Mariagrazia, Chiara e Letizia è quello di essere viste per quelle che sono dentro, e non per i chili in più. Nuotano, danzano, si sentono libere di essere loro stesse, senza circondarsi di quella bolla di sapone che le isola dagli altri, un guscio protettivo creato e induritosi nel tempo per lenire le offese e gli attacchi ricevuti. Una barriera che è anche zavorra, che le ragazze si portano sulla schiena come i chili che le fanno sudare, mozzare il respiro, colare a picco nell’oceano delle proprie tempeste.

recensione, Vision Distribution, film per le scuole, scuole superiori, bullismo, diventare grandi, adolescenza, sport, genitori e figli

Continua a leggere

Cinema per la scuola 2019/2020. Tutti i film da vedere al cinema, con gli occhi, il cuore e il cervello.

Osservate l’immagine dei francobolli qui sotto: si tratta dell’omaggio che le Poste Vaticane hanno reso a Leonardo Da Vinci in occasione del V Centenario dalla morte. Il francobollo riproduce il quadro che il genio dedicò a San Girolamo. La tavola originale ha le seguenti misure: 103x75 cm e può essere riprodotta nelle dimensioni che vediamo. Domandiamoci però se ha lo stesso impatto visivo ed emotivo. Se risponderemo sinceramente non potremo fare altro che constatare che non sono paragonabili. Ma è giusto così perché il francobollo ha una sua funzione specifica diversa dalla visione del quadro conservato nella Pinacoteca Vaticana.

Keaton, Giancarlo Zappoli, Guida matinée Keaton 2019/2020

Continua a leggere

Il cinema sociale inglese: gli anni Ottanta di Sing Street

Dublino, 1985. A causa dei problemi economici dei suoi genitori, Connor (un adolescente timido e impacciato) deve passare dalla scuola privata a quella pubblica. Entra così in un mondo governato dal caos e dell’aggressività, ma non si perde d’animo e decide di costituire con un gruppo di amici una band musicale, coinvolgendo nel progetto anche Raphina, aspirante modella di cui si è invaghito.

recensione, Anni '80, cinema sociale inglese

Continua a leggere

Venerdì cambio il mondo

Quando tento di orientarmi nel traffico di ipotesi, le più diverse, e di sentenze, perentorie, che riguardano i cambiamenti climatici, rivive in me la sensazione che provavo da bambino quando mi perdevo nel labirinto di pareti trasparenti e specchi deformanti dei luna park.

natura, Fridays For Futures, ambiente, Agenda 2030, Festival CinemAmbiente di Torino

Continua a leggere

Il blog di Keaton è una estensione della piattaforma Keaton.
© Copyright 2020 Keaton Srl. All right reserved.
T. 02 49543500   |   This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Privacy e cookies policy   |   P.IVA 10693090960